248
Torino-Bologna è la partita che, alle 12.30, inaugura il programma domenicale della 17esima giornata di campionato. I granata vogliono ritrovare quel successo che manca dallo scorso 22 novembre e scuotersi dopo i soli due punti conquistati nelle ultime tre giornate: il gol di Sanabria al 24esimo del primo tempo e la sfortunata autorete di Skorupski al 69esimo condannano gli uomini di Mihajlovic al secondo stop consecutivo dopo quello con la Fiorentina e che allontana l'assalto al sesto posto della Juventus. Non basta nel finale il rigore trasformato da Orsolini dopo un dubbio contatto tra Milinkovic-Savic e Sansone nell'area granata.

Nella sfida delle 15, l’Atalanta rimonta il Verona e vince 2-1. I padroni di casa vanno in vantaggio con il solito Simeone, ma i bergamaschi trovano prima il pareggio con un cioccolatino di Miranchuk, poi il vantaggio, a inizio ripresa, con un tiro dalla distanza, deviato, di Koopmeiners. La Dea vola in classifica, aggancia momentaneamente l’Inter e va ameno due dal Milan.

Alle 18, oltre all'attesissima sfida tra gli amici Spalletti e Andreazzoli in Napoli-Empoli, c'è spazio per Sassuolo-Lazio: dopo due pari consecutivi, la squadra di Dionisi vince 2-1 in rimonta: biancocelesti avanti con un gol di Zaccagni dopo appena 6 minuti, i neroverdi la ribaltano nella ripresa con i gol di Berardi e Raspadori tra il 63' e il 69'. Brivido finale negli ultimi minuti: espulso Ayhan per fallo da ultimo uomo su Muriqi, punizione dal limite sulla quale va Basic con il pallone che colpisce la traversa e ribalza vicino alla linea di porta. 

Si chiude alle 20.45 con Inter-Cagliari e l'occasione per i campioni d'Italia in carica di salire in vetta alla classifica.

:(tournament_livescore)
:(standings)