25
Dopo gli anticipi di ieri, Roma-Empoli (LEGGI QUI) e Torino-Milan (LEGGI QUI), la Serie A torna in campo domenica per tutte le altre partite dell'ottava giornata. Ha aperto l'anticipo delle 12.30 tra Bologna e Palermo, due squadre in difficoltà: la spuntano i rosanero per 0-1 grazie alla prima rete in campionato di Franco Vazquez, che festeggia dedicando il gol alla madre (in Argentina è la festa della mamma). Bologna che si rende più volte pericoloso ma trova davanti a sè un gran Sorrentino, che ferma Mounier, Rizzo e Mancosu. Iachini salva momentaneamente la sua panchina raggiungendo il Milan a 10 punti, Rossi è invece sempre più a rischio: quarta sconfitta consecutiva, solo tre punti in 8 giornate che confinano i felsinei all'ultimo posto.

CADE LA LAZIO  - Alle 15 poi vanno in scena sei partite, in attesa del big match serale di San Siro tra Inter e Juventus (LEGGI QUI): il clou è sicuramente Napoli-Fiorentina (LEGGI QUI), sfida importantissima in ottica Champions League, vinta dagli Azzurri 2-1. Finisce in parità il derby del Tri Veneto tra Verona e Udinese (Thereau risponde a Pazzini), mentre la Lazio cade in casa del Sassuolo (decide Missiroli). L'Atalanta, trascinata da un super Gomez, batte 3-0 il Carpi, la Sampdoria cade a Frosinone, mentre il Genoa batte in 10 il Chievo grazie al gol di Tachtsidis al 93'.