6
Dopo il rinvio di Lazio-Torino, la vittoria della Juve sullo Spezia e il pari in Sassuolo-Napoli, è proseguito stasera il programma della 25esima di Serie A.

Riflettori sul Ferraris di Genova, dove termina 1-1 il derby della Lanterna tra Sampdoria e Genoa, come all'andata. A Marassi reti di Zappacosta e Tonelli: i blucerchiati restano a +4. 

Sorride l'Atalanta, che rovina l'esordio di Serse Cosmi sulla panchina del Crotone. Al Gewiss Stadium la Dea esagera nella ripresa: finisce 5-1 con le firme di Gosens, Palomino, Muriel, Ilicic e Miranchuk. A nulla serve il momentaneo pari di Simy: Gasperini aggancia la Juve e va a -4 dal Milan. 

Buona (anche) la seconda per Leonardo Semplici, che bissa la vittoria di Crotone: al suo Cagliari basta un gol di Rugani in avvio per battere il Bologna e scavalcare momentaneamente il Bologna.

Tutto facile, invece, per il Verona, che espugna 3-0 il Vigorito di Benevento. Decidono Faraoni, l'autogol di Foulon e Lasagna: Hellas a +2 sul Sassuolo, Benevento senza vittorie da nove turni.