208
Serie A no stop. Dopo la conclusione delle gare del weekend, si è ripartiti subito con la 15esima giornata del campionato italiano, in scena nel turno infrasettimanale che si è aperto oggi con tre partite, due alle 18.30 e una alle 20.45, in attesa dei match di domani e di giovedì. L'Atalanta di Gian Piero Gasperini trova il nono risultato utile di fila (6 vittorie e 3 pari), raggiungendo in classifica l'Inter terza e portandosi a -1 dal secondo posto e -4 dal primo, dopo il 4-0 senza storia al Venezia di Paolo Zanetti, a +5 sulla zona retrocessione: decidono la tripletta di Mario Pasalic (7 gol in Serie A) e la prima rete con i bergamaschi dell'olandese Koopmeiners, oltre ai due assist per Luis Muriel. Alla stessa ora in campo al Franchi anche la Fiorentina di Vincenzo Italiano, altalenante negli ultimi impegni (vittoria col Milan, ko ad Empoli) ma sesta a quota 24 punti, a -1 dalla Roma quinta, che rimonta per 3-1 la Sampdoria di Roberto D'Aversa, ritrovatasi con due vittorie di fila dopo la crisi che l'avevano portata a +5 sul terzultimo posto, grazie alle reti di Callejon, Vlahovic (12 in Serie A) e Sottil che ribaltano il vantaggio blucerchiato di Gabbiadini.  Alle 20.45 chiude la sfida del Bentegodi tra il Verona di Igor Tudor e il Cagliari di Walter Mazzarri: finisce 0-0.