123
La Serie A riparte dopo una calda estate, e mentre le due di Milano salutano il nuovo campionato, sui campi di Genova e Monza vanno in scena altre due sfide davvero intriganti. Primi tre punti piuttosto sofferti per l’Atalanta di Gasperini, che espugna il campo della Sampdoria con una rete di Toloi nel corso del primo tempo. 
 

LA PARTITA – Inizio di marca blucerchiata con Leris e Sabiri che combinano bene, serve un buon intervento di Maehle per sbrogliare la matassa. L’Atalanta cerca di reagire con Zapata, ma subisce il centro di Caputo, annullato per un fallo precedente di Leris prima dell’assist vincente. Si resta sullo 0-0. Poi i bergamaschi riescono a scrollarsi di dosso la ritrosia iniziale, e prima Maehle si divora un gol già fatto davanti alla porta, poi capitan Toloi, ben servito da Pasalic a centro area, batte Audero e sigla il vantaggio.  Nella ripresa ci sono grandi occasioni per Sabiri – palo su punizione dal limite – e per Quagliarella, entrato nel corso del secondo tempo e vicino al gol in allungo su cross di Depaoli e con un tiro a giro che lambisce la traversa nel finale, ma i blucerchiati non riescono a trovare il gol del pareggio. Anzi, è Lookman che prima si vede annullare il primo gol in Italia per fuorigioco e poco dopo riesce a rifarsi concludendo da dentro l'area e realizzando il gol che chiude la partita allo scadere. 

La prima assoluta in Serie A del Monza non è da ricordare: all’U-Power Stadium il Torino di Juric si impone per 2-1 grazie ai gol di Miranchuk nel primo tempo e di Sanabria nel secondo che battono la marcatura di Mota Carvalho, conquistando nonostante il caso Lukic fuori squadra i primi tre punti stagionali.
 
LA PARTITA – Le due squadre si affrontano senza troppi tatticismi e si affidano alla classe di Ranocchia da una parte e di Radonjic dall’altra: sono loro due che si ritagliano lo spazio per le occasioni migliori, sventate dai portieri avversari. Ma è il serbo del Torino ad ispirare l’azione del vantaggio, che passa da Sanabria e viene convertita in gol dal sinistro del neo acquisto Miranchuk, arrivato dall’Atalanta. Il Monza prova a cambiare la partita nella ripresa con alcuni cambi, ma è Sanabria, ancora su assistenza indiretta di Radonjic (toccano un difensore e Ricci), a coordinarsi per segnare il raddoppio in bello stile. Il risultato è salvaguardato da Milinkovic-Savic che nega a Birindelli il gol della speranza. Radonjic va più volte vicino alla gioia personale, senza riuscire a gonfiare la rete, ma la palma di migliore in campo è comunque sua. Inutile, anche se storico, il gol della bandiera di Mota Carvalho al 94'.




Tutto lo sport di DAZN a 24,99€ anziché 29,99€ al mese per 6 mesi. Attiva DAZN Standard in offerta entro il 2 ottobre..