1517
Vittoria doveva essere e... vittoria non è stata. Il Milan dovrà giocarsi la qualificazione Champions in casa dell'Atalanta, bestia nera degli ultimi anni, dopo lo 0-0 casalingo contro il Cagliari. Doveva essere la partita per rientrare nell'Europa che conta 8 anni dopo, ma così non è stato per Calhanoglu e compagni. 

Un Milan spaventato, un Cagliari già salvo e leggero nella mente, che affronta la sfida con tranquillità, facendo paura, e non poco, ai rossoneri. La squadra di Pioli si vede solo coi tiri da fuori di Saelemaekers, respinto da Cragno, e Calabria, fuori; quella di Semplici, invece, ci prova in ripartenza, nel primo tempo, con due salvataggi di Kjaer, mentre nella ripresa due colpi di testa vengono fermati da un miracoloso Donnarumma: prima è pronto su Pavoletti, poi vola su l'ex Inter Godin. A niente servono i cambi di Pioli, con il solo Castillejo che si rende pericolo, ma senza precisione. Milan-Cagliari 0-0, per la Champions un'ultima giornata da cuori forti, con Juve, Napoli e Milan in corsa per due posti. 

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER L'APPROFONDIMENTO DI 100ESIMO MINUTO DI GIANCARLO PADOVAN