59
Prosegue il 12esimo turno di Serie A con altri cinque incontri in programma in questa domenica, in attesa del posticipo tra Juventus e Milan: di seguito gli episodi da moviola della giornata.


h. 12.30 CAGLIARI-FIORENTINA - La Penna (Bresmes-Fiore, IV Giua, VAR Doveri, AVAR Giallatini)

77' - Sottil cade in area dopo un presunto contatto con Cigarini, La Penna ammonisce per simulazione l'attaccante della Fiorentina: decisione corretta.

42' - Ammonito Pulgar per fallo su Simeone: anche il cileno era diffidato e salterà Verona-Fiorentina.

21' - Cartellino giallo a Castrovilli per fallo su Simeone: era diffidato, salterà la prossima sfida con il Verona.

16' - Cagliari in vantaggio con Rog: dubbi sulla posizione di partenza del croato, ma il VAR conferma la bontà del gol.


h. 15.00


LAZIO-LECCE - Manganiello (Longo-Manganelli, IV Massimi, VAR Pairetto, AVAR Di Iorio)

76' - Rigore per la Lazio: Calderoni tocca nettamente con il braccio il pallone controllato da Milinkovic, Manganiello non ha dubbi e assegna correttamente il penalty per i biancocelesti.

67' - Lapadula ribadisce in rete il rigore parato da Strakosha, ma la gioia del Lecce dura poco: il VAR annulla il gol dell'attaccante, reo di essere già in area, come diversi giocatori della Lazio, al momento della battuta del penalty da parte di Babacar.

65' - Rigore per il Lecce: Mancosu cade in area dopo contatto con Milinkovic, Manganiello concede il penalty e dal VAR non arriva segnalazione contraria. Proteste della Lazio.

SAMPDORIA-ATALANTA - Irrati (De Meo-Prenna, IV Pezzuto, VAR Di Paolo, AVAR Tegoni)

74' - Atalanta in dieci: già ammonito, Malinovskyi rimedia il secondo giallo e viene espulso.

72' - Episodio arbitrale dubbio, con il difensore blucerchiato Alex Ferrari che ha fermato una ripartenza di Musa Barrow trattenendo la maglia dell’attaccante nerazzurro, poi caduto a terra. l bergamaschi volevano il rosso per la chiara occasione da gol, Irrati estrae il giallo.

40' - Contrasto Muriel-Audero al limite dell'area blucerchiata, dopo un rimpallo il pallone sbatte sulla mano di Audero: tutto regolare per l'arbitro, il VAR conferma la decisione di Irrati.


UDINESE-SPAL - Massa (Paganessi-Santoro, IV Ayroldi, VAR Abisso, AVAR Passeri)

90+6' - Rigore per la Spal: tocco di mano di Sema nel contrasto con Sala, dopo revisione al VAR Massa concede il penalty a tempo scaduto.

84' - Salterà il Genoa anche Cionek, diffidato e ammonito.

80' - Giallo per Tomovic: era diffidato, salterà il prossimo impegno della Spal contro il Genoa.

47' - Ammonito Becao: era diffidato, salterà Sampdoria-Udinese.

18' - Mandragora chiede un rigore per contatto in area con Cionek, Massa lascia correttamente proseguire e non assegna il penalty.

10' - Annullato il vantaggio dell'Udinese: Nestorovski porta avanti i friulani di testa, il guardalinee ferma tutto per fuorigioco e il VAR conferma la decisione.


h. 18.00 PARMA-ROMA - Fabbri (Tolfo-Di Vuolo, IV Ghersini, VAR Banti, AVAR Alassio)