17
Succede tutto nel primo tempo al Tardini! Gol, espulsioni, Var e rigori sbagliati, Parma e Torino non si risparmiano. Poi, nel finale, la zampata di Inglese che regala la vittoria ai ducali. Parte forte la squadra di D'Aversa, che va subito in gol: Gervinho s'invola verso Sirigu, tocca la sfera d'esterno, arriva Kulusevski che in scivolata segna l'1-0. Poi spinge il Torino: Verdi sulla sinistra, cross sul secondo palo, Ansaldi, perso da Gagliolo, fa 1-1. Inizio col botto, visto che poi il Var dà un rigore al Parma per fallo di mano di Bremer (ammonito, per la seconda volta, e quindi espulso): va Gervinho, Sirigu para. Si cambia area e cambia il risultato: il Var dà un altro rigore, questa volta al Toro per gomitata di Laurini su Belotti. E il Gallo non sbaglia. Sul finale dei primi 45', poi, è Cornelius, imbeccato alla perfezione da Kulusevski, a fare 2-2 con un tremendo sinistro. 

DECISIVO INGLESE - Nella ripresa, poi, traversa di Hernani di testa dopo pochi minuti. Il Torino va vicino al vantaggio con Izzo, ma Sepe è pronto; così come è pronto Sirigu su Gervinho, ancora una volta. Ma alla fine è Roberto Inglese, dalla panchina, a realizzare, in mischia, il gol del 3-2. Vince il Parma, perde il Torino: al Tardini è stato uno spettacolo