Commenta per primo
Dopo due giornate la differenza è già di otto punti, ma stavolta è la Juventus a inseguire il Napoli. Prima sfida da brividi in Serie A, con la partita al Maradona in programma domani pomeriggio. Un testa a testa come sempre equilibrato, sia per gli analisti, sia per gli scommettitori. In quota il fattore campo e le due vittorie conquistate finora regalano un piccolo vantaggio agli azzurri, avanti a 2,40 sul 2,87 dei bianconeri (ancora a secco di successi) e con il pareggio a 3,50. Leggermente più ampia la differenza nelle percentuali di gioco, con il 40% delle preferenze su Spalletti e il 33% su Allegri. La scorsa stagione le due squadre hanno conquistato una vittoria ciascuno, e in entrambe è stato assegnato un rigore agli azzurri, poi trasformato da Insigne. È proprio il numero 24 azzurro a spiccare nelle scommesse sui marcatori, dove un altro gol si gioca a 3,00. Dall'altro lato del campo la stella stavolta è Moise Kean, fresco della doppietta alla Lituania con la Nazionale e ora a 3,20. Occhi puntati anche sull'arbitro Irrati e la possibilità che consulti il Var almeno una volta, uno scenario a 2,85. Da sabato a domenica pomeriggio per un duello che promette spettacolo. Milan e Lazio si trovano dopo due successi su due e una partenza da protagoniste. A San Siro è però la squadra di Pioli a partire in vantaggio, sebbene a un sostanzioso 2,18; prima prova del fuoco per Sarri, che insegue a 3,27, mentre il segno «X» pagherebbe 3,50. Nove le reti messe a segno finora dai biancocelesti, cinque quelle rossonere: un bilancio che su Planetwin365 fa volare l'Over a 1,60. Anche i precedenti confermano questa tendenza: gli ultimi quattro incroci in campionato sono finiti con almeno tre reti complessive e per due volte entrambe le squadre sono andate a segno. Il Goal stavolta pagherebbe 1,47. Turno più semplice, invece, per le altre due squadre a punteggio pieno. L'Inter scenderà in campo al Ferraris contro la Sampdoria, contro la quale è avanti a 1,67 (pareggio e «1» sono rispettivamente a 4,00 e 4,97). In discesa anche la quota della Roma, a 1,57 contro un Sassuolo (a 4,88) che però - comprese le partite della scorsa stagione - ha vinto tutte le ultime cinque trasferte. Per l'Atalanta, dopo lo 0-0 con il Bologna, il ritorno alla vittoria contro la Fiorentina vale 1,55.