91

ROMA-CAGLIARI è la gara che ha aperto ufficialmente la 23esima giornata della Serie A, che si concluderà domenica sera con il posticipo tra Milan e Udinese che vedrà l'esordio a San Siro di Mario Balotelli.

Pronti, via e il Cagliari sblocca subito il risultato con Nainggolan (poi ammonito, salterà per squalifica la prossima partita contro il Milan) su assist di Sau. La risposta della Roma è affidata a capitan Totti, che pareggia su punizione. A inizio ripresa una clamorosa papera di Goicoechea regala un nuovo vantaggio al Cagliari: il portiere giallorosso mette in rete un innocuo cross di Avelar. Poco dopo Sau cala il tris con un colpo di testa su cross di Ibarbo: per la Roma è notte fonda e parte la contestazione dei tifosi. Dalla panchina Zeman fa entrare De Rossi e Marquinho al posto di Tachtsidis e Florenzi, ma sono ancora i sardi a rendersi pericolosi con Thiago Ribeiro, che colpisce il palo. A calare il poker ci pensa così Pisano, che ribadisce in rete una respinta del palo su un tiro di Sau. Subito dopo viene annullato un gol a Lamela per fuorigioco. Nei minuti di recupero Marquinho fissa il risultato sul 2-4 finale. A questo punto la panchina di Zeman è a forte rischio esonero.
 

Serie A, 23.a giornata

Roma - Cagliari 2-4
3' Nainggolan (C), 35' Totti (R), 46' aut. Goicoechea (R), 53' Sau (C), 71' Pisano (C), 93' Marquinho (R)


Sabato, ore 18:00
Torino - Sampdoria

Sabato, ore 20:45
Napoli - Catania

Domenica, ore 12:30
Chievo - Juventus

Domenica, ore 15:00
Siena - Inter
Palermo - Atalanta
Pescara - Bologna
Genoa - Lazio
Fiorentina - Parma

Domenica, ore 20:45    
Milan - Udinese


CLASSIFICA:
Juventus 49, Napoli 46, Lazio 43, Inter 40, Milan 37, Fiorentina 36, Catania 35, Roma 34, Udinese 33, Parma 31, Chievo 28, Torino 27, Sampdoria 24, Cagliari 24, Atalanta 23, Bologna 22, Pescara 20, Genoa 18, Palermo 17, Siena 14.
(Atalanta -2, Torino -1, Sampdoria -1, Siena -6).