Commenta per primo

Espugnando Bergamo la Juve di Conte vince il titolo, simbolico, di Campione d'Inverno. Non finisce in bacheca, ma da' morale alla volenterosa truppa bianconera che impiega 50' per scardinare il fortino atalantino. Ci vuole il piede morbido di Pirlo per smarcare Lichsteiner, puntale con il suo colpo di testa in tuffo. Il sigillo lo mette Giaccherini che raccoglie un passaggio delicato del baby Marrone

Nel pomeriggio il Cesena lascia la testa negli spogliatoi e nel giro di nove minuti becca tre reti. Apre le danze la doppietta di Totti (il secondo in off-side), poi arriva un gol facile facile per il giovane Borini. Nella ripresa un sussulto di Eder, ma la squadra giallorossa ne fa altri due con Juan e Pjanic.

Francesco Totti, con la doppietta contro i romagnoli, migliora il record di Nordahl di gol con la stessa maglia.

19. Giornata

Sabato 21 Gennaio


18:00     Roma - Cesena 5-1

1' e 8' Totti (R), 9' Borini (R), 59' Eder (C), 62' Juan (R), 71' Pjanic (R)


20:45     Atalanta - Juventus 0-2

54' Lichsteiner (J), 82' Giaccherini (J)



Domenica 22 Gennaio
12:30     Bologna - Parma     
15:00     Cagliari - Fiorentina     
15:00     Lecce - Chievo     
15:00     Novara - Milan     
15:00     Palermo - Genoa     
15:00     Siena - Napoli
15:00     Udinese - Catania     

20:45     Inter - Lazio

 

CLASSIFICA: Juventus 41, Milan 37, Udinese 35, Lazio 33, Inter 32, Roma 30, Napoli 28,  Genoa 24, Chievo 23, Catania 22, Parma 22, Cagliari 22, Fiorentina 21, Palermo 21, Atalanta 20, Bologna 19, Siena 18, Cesena 15, Novara 12, Lecce 12.

(*Atalanta 6 punti di penalizzazione).

Get Adobe Flash player