185
Il penultimo turno del campionato di Serie A si chiude oggi, con i posticipi del lunedì della 37esima giornata, in scena alle 18.30 e alle 21. In attesa del Monday Night tra Juventus e Lazio, ha aperto la sfida dello stadio Ferraris di Genova, tra la Sampdoria di Marco Giampaolo e la Fiorentina di Vincenzo Italiano: i blucerchiati, dopo i risultati di ieri, erano aritmeticamente salvi con una giornata di anticipo, visto il +4 sul Cagliari penultimo, e festeggiano con un perentorio 4-1 la permanenza in A e la contemporanea retrocessione dei cugini del Genoa, grazie ai gol di Alex Ferrari di testa su assist di Candreva, di Quagliarella su assist di Sabiri, di Thorsby  e dello stesso tedesco ex Ascoli, migliore in campo, prima del rigore della bandiera di Nico Gonzalez (6 in  A), concesso per il fallo di mano in area di Trimboli. I viola, non pervenuti se non per un erroraccio di Bonaventrura sotto rete, erano tornati alla vittoria contro la Roma, dopo 3 ko di fila, ma cedono di botto e rimangono settimi rischiando l'Europa, in attesa che nell'ultima giornata al Franchi arrivi la Juventus. Nella Samp nel finale espulso Colley, che salta l'ultima di campionato contro l'Inter.