120
Vincente e convincente. Il Torino espugna il Ferraris di Genova 2-1, al termine di una partita di grande qualità e intensità. Eppure sono i padroni di casa a passare con Caputo, bravo a partire sul filo del fuorigioco sull'invito di Gabbiadini e a battere Milinkovic-Savic, trovando il quinto gol in campionato. Il Toro non si scompone e carica, pareggia con un bel colpo di testa Singo, al secondo gol consecutivo, e rischia di centrare il sorpasso con Brekalo, ma Falcone gli dice di no con un miracolo.

GOL DELL'EX - Nel secondo tempo, fatta eccezione per un colpo di testa di Thorsby salvato quasi sulla linea da Ricardo Rodriguez, è sempre la squadra di Juric a fare la partita, Falcone respinge il possibile ma non può nulla sulla giocata dell’ex Praet. Nel finale Ciervo pesca Quagliarella in area, ma il colpo di resta finisce fuori di un nulla. Il Toro vince solo per la seconda volta nelle ultime 16 in casa della Samp: l’ultimo trionfo, 4-1, risaliva al novembre 2018.​ Un successo che in campionato in trasferta mancava da settembre.