52
Partita pazza a Reggio Emilia nell'anticipo della quinta giornata di Serie A: finisce 3-3 tra Sassuolo e Torino, pareggio che arriva al termine di una gara ricca di emozioni e colpi di scena e che porta i neroverdi a -1 dal Milan capolista, regalando invece ai granata il primo punto in questo campionato.

LA PARTITA - La squadra di Giampaolo ha tutto da dimostrare e parte forte, costruendo subito diverse palle gol: la più ghiotta ce l'ha Verdi al 9', ma sciupa sparando sul piede di un ottimo Consigli che pochi minuti dopo para anche su Meite. Il Toro però non si arrende e al 33' passa: cross di Vojvoda, il pallone arriva a Linetty che solo in area non si fa pregare. Nella ripresa il Sassuolo alza il pressing, ma è ancora Consigli a negare il raddoppio in due occasioni a Verdi e Belotti. De Zerbi cambia e allora arriva la svolta: al 26' della ripresa Djuricic va 1-1 beffando Sirigu con uno splendido colpo di tacco. La reazione granata, però, è violenta e produce risultati: Belotti va via di prepotenza a Chiriches e fa 1-2, passano due minuti e serve a Lukic l'assist per l'1-3 che sembra chiudere l'incontro. Non è così, perché a poco più di 5' dalla fine Chiriches accorcia calciando da trenta metri sotto l'incrocio dei pali. E due minuti dopo, arriva il pareggio con Caputo di testa, gol convalidato dopo lunga review del VAR. Finisce così: 3-3 tra Sassuolo e Torino nel pazzo match del Mapei Stadium.