18

Torino-Bologna è la gara che ha aperto la 14a giornata di Serie A. È arrivata la prima sconfitta dell’era Donadoni, da quando era sulla panchina del Bologna aveva ottenuto due vittorie e un pareggio. Per il Torino invece è la seconda vittoria di fila dopo quella di Bergamo, contro l’Atalanta. Il primo tempo è stato molto equilibrato, con pochissime occasioni da una parte e dall’altra. Più viva la ripresa, che si apre con una brutta notizia per il Bologna: fuori Giaccherini per un problema alla caviglia, entra Brienza. Sfortunato Quagliarella, che non segna dal 20 settembre. Continua il suo digiuno, perché il suo colpo di testa si è fermato sulla traversa. Poi è stato sostituito lui e non Belotti per Maxi Lopez. E proprio Belotti, dopo pochi minuti (al 75’), ha segnato il gol del vantaggione, azione però viziata da un controllo sospetto di braccio. Il raddoppio arriva al 92’, con il quarto gol di Vives in Serie A col Torino. 2-0 il risultato finale, il Torino si riaffaccia nelle zone alte della classifica, al settimo posto momentaneo.