1
E' sempre più fuga del Palermo dopo le gare del sabato della 29a giornata di Serie B. I rosanero regolano comodamente il Brescia per 2-0 con le reti argentine di Vazquez e Dybala e salgono a +9 sulle seconde, Empoli e Lanciano. I toscani frenano ancora a Modena (0-0) e vengono agganciati dagli abruzzesi, che superano nel finale per 2-1 il Novara: a Gatto risponde Rubino (che supera Piola nella classifica marcatori del club piemontese), poi risolve Turchi all'86'. 

Colpaccio esterno in pieno recupero per il Trapani, che vince lo sconto diretto in zona playoff contro il Latina (1-0) grazie al tap-in di Pirrone dopo l'errore di Iacobucci; travolgente il Crotone, che nel derby calabrese con la Reggina si impone al "Granillo" per 4-1 con le reti di Bernardeschi, Ishak e Pettinari (2), mentre Gerardi aveva momentaneamente trovato il pari. Cade invece l'Avellino, superato dal Bari (0-1), in gol con Joao Silva, mentre in coda il Padova trova ossigeno col pesante 3-0 in casa del Varese, che esonera l'allenatore Gautieri e il ds Milanese, richiamando in panchina mister Sottili.

Successo esterno per la Ternana di Tesser che, avanti 2-0 sul campo della Juve Stabia, si fa rimontare ma poi porta a casa i 3 punti con Rispoli. Cittadella-Carpi termina 1-0. Alle 18 il posticipo tra Siena e Cesena. I padroni di casa si impongono grazie a un jolly dalla lunga distanza del difensore Belmonte, al primo gol in carriera tra i professionisti. Nella ripresa Scapuzzi colpisce un palo con un colpo di testa. Senza la penalizzazione, il Siena sarebbe secondo in classifica.