1
Si scaldano i motori per l’inizio di una nuova appassionante stagione in Serie B. Ci si aspetta un campionato equilibrato e dal tasso tecnico elevato. E per questo motivo iniziano a muoversi anche i primi grossi calibri.

ZONA PLAY-OFF – Il Cagliari è chiamato a una pronta risalita in A. La squadra di Liverani ha messo a segno il colpo Nicolas Viola, poco utilizzato nella passata stagione a Bologna e pronto a rilanciarsi. Sarà il perno dei sardi. In attacco invece vola verso la conferma anche Leonardo Pavoletti. L’attaccante non lascerà la Sardegna ma punta a rinnovare e allungare il contratto con i rossoblù. Altra prima punta in movimento è Ernesto Torregrossa. Di proprietà della Sampdoria, l’attaccante potrebbe tornare a Pisa, dove ha trascorso l’ultima parte della stagione. A fare il percorso inverso, verso Genova, dovrebbe essere Maxime Leverbe.
CONFERME E RITORNI – Il Brescia ha vissuto le prime ore della nuova stagione. Tra una conferenza scoppiettante di Cellino e una frecciatina a Pippo Inzaghi, le Rondinelle hanno rinnovato il contratto ormai scaduto con Emanuel Ndoj. Il centrocampista torna in Lombardia dopo un anno in prestito al Cosenza. Altro ritorno potrebbe essere quello di Amato Ciciretti. L’ex Napoli e Benevento è vicino al ritorno ad Ascoli, dove aveva già giocato nel 2019. Un colpaccio per la categoria.

NEOPROMOSSE – Tra le nuove arrivate in B, c’è voglia di anticipare la concorrenza e creare squadre pronte a non patire il salto di categoria. Si muove il Bari che ha comunicato l'acquisto a titolo definitivo di Walid Cheddira. Fluida anche la situazione del Palermo. I rosanero stanno per entrare nella “galassia City” e potrebbero vedere la propria rosa rinforzata da giovani controllati dalla squadra di Guardiola, anche se, da regolamento Fifa, dal Manchester al Palermo possono passare non più di tre giocatori. Si lavora intanto per il ritorno di Brunori dalla Juventus: c’è ottimismo. Colpi anche per il Modena che ha annunciato il portiere Seculin e per il SudTirol, vicino a Mattia Sprocati dal Parma.