Commenta per primo

Quattro gol in una partita (contro il Portogruaro), passo da duecentometrista e ottima visione della porta: Pablo Gonzalez è la stella di questo scorcio di cadetteria. Con otto reti in 11 gare  il 25enne di Tandil sta guidando il Novara nella cavalcata promozione e, ovviamente, sta facendo nascere le prime voci di mercato. Second il Mirror sarebbe seguito da due squadre inglesi, i media italiani invece lo avvicinano al Catania sudamericano di Lo Monaco. Insomma per Pablo è l'inizio di un sogno che puo' portare tanti soldi al club piemontese.

Ad Empoli, invece fa faville Diego Fabbrini, 20enne trequartista dal passo rapido e dal piede dolce, che per metà è già dell'Udinese. Fioccano le richieste dei top club (Palermo, Genoa, Napoli e Fiorentina), ma con una trentina di partite in serie B e la vetrina dell'U21 Fabbrini potrebbe anche stimolare le ricche squadre di Premier.

Il Livorno, orfano del totem Lucarelli, ha trovato già il bomber del futuro: si chiama Federico Dionisi ed ha 23 anni. Buon fisico, ottimo fiuto, puo' seguire le orme di Pinilla ed Eder, che dopo aver segnato a raffica in serie B hanno poi trovato un ricco ingaggio nella massima serie. Non è un giocoliere, ma già da tre anni va in doppia cifra (due volte con il Celano, l'anno scorso con la Salernitana) e sta acquisendo la sicurezza tipica dei bomber scafati. Sarà il prossimo uomo mercato, ne siamo certi.