18
Il Foggia inizia a fare il Foggia e Zeman continua ad essere Zeman: questo racconta la sfida vinta dai pugliesi contro il Potenza nel weekend di campionato. Perché dopo cinque minuti i padroni di casa erano già avanti con la rete di Ferrante, poi è arrivato il pareggio avversario di Ricci. E, infine, ritorna Zemanlandia con il suo meraviglioso e spregiudicato gioco offensivo, e allora il Foggia segna addirittura tre reti in sei minuti tra il 69' e il 75': Petermann prima, Merkaj e Curcio poi. Una prima fugace visione di quello che potrebbe attendere i tifosi non solo del Foggia, ma di tutta la Serie C, perché se Zeman farà Zeman ci sarà davvero da divertirsi. Su questo ci sono pochi dubbi... Detto questo, la sensazione è che per lottare davvero per la Serie B a questo Foggia manchi ancora qualcosa: anche e soprattutto in considerazione della rosa allestita dal Bari, che mai come in questa stagione si candida al ruolo di favorita per la vittoria del campionato.

GIRONE A - Padova e Pro Vercelli viaggiano a punteggio pieno e guardano tutti dall'alto a ulteriore dimostrazione del fatto che sono ben poche le squadre che potranno tenere il ritmo delle primissime. Vince anche la Feralpisalò, che trova i primi tre punti stagionali sul campo del Seregno tra le polemiche causate da un arbitraggio spesso incerto e sicuramente poco preciso. La partita, però, è passata alle attenzioni della cronaca per le proteste furibonde della squadra di casa, con la società che si è anche resa protagonista di un alterco a distanza col presidente Ghirelli sull'arbitraggio della partita, avvenuto a suon di botta e risposta a mezzo comunicati stampa e post sui social. Una pagina poco piacevole per la nuova Serie C che, come la vecchia, sembra non riuscire a tenere le polemiche fuori dalla porta.
GIRONE B - Il Pescara è già padrone solitario della classifica grazie al successo sulla Carrarese, che permette agli abruzzesi di restare a punteggio a pieno e allungare sulle dirette rivali. Modena e Reggiana, infatti, non sono andate oltre l'1-1 nel big match di giornata, facendo un assist al Pescara. I gialloblù restano la delusione di queste primissime uscite di campionato, con appena due punti raccolti. Ritrova la vittoria anche il Cesena, 2-1 in rimonta sul campo della Lucchese, che sale a quota 4 in classifica insieme a Siena, Reggiana e Gubbio.

GIRONE C - Dopo la delusione della prima giornata, il Bari porta a casa una vittoria convincente, 4-0 a Monterosi Tuscia, e si rilancia in classifica alle spalle del Monopoli, unico club ancora a punteggio pieno. Vince anche il Catania, che riscatta la sconfitta di una settimana fa con il 2-0 rifilato tra le mura amiche alla Fidelis Andria. Finisce invece con un nulla di fatto il derby tra Messina e Palermo: un 1-1 che non fa felice né scontenta nessuno.