Commenta per primo
Non solo la Donbass Arena, lo Shakhtar Donetsk ha comunicato che nel corso della notte anche il centro sportivo e' stato seriamente danneggiato da un bombardamento. Due ordigni hanno colpito l'edificio principale del centro, dove la prima squadra vive e si allena e sia un bagno che una delle palestre sono andati completamente distrutti. Per tutta la notte i vigili del fuoco sono stati impegnati a domare l'incendio. Fortunatamente non si registrano vittime. Lo Shakhtar continua a giocare le gare casalinghe a Lviv, ma la situazione del club continua ad essere problematica e il mercato può sembrare l'ultima àncora di salvezza per alcuni dei giocatori che vogliono ancora lasciare il club.