9
Il tecnico dello Shamrock Rovers, Stephen Bradley, parla al sito ufficiale del club irlandese in vista del preliminare di Europa League contro il Milan, in programma giovedì 17 settembre: "Sappiamo che sarà una gara difficile ovviamente, ma avremo il nostro piano di gioco per provare a vincere la partita, come facciamo sempre. Sappiamo che ci saranno momenti nella gara in cui saremo in difficoltà e dovremo resistere. E' normale quando affronti una squadra di questa qualità, ma credo onestamente che abbiamo sufficiente qualità per creare problemi a qualunque squadra e creare occasioni e penso che giovedì non sarà diverso. Cambiare modo di giocare? Bisogna capire la qualità dell'avversario, sarà molto alta e ci saranno momento nella gara in cui non potremo avere il possesso palla. Dobbiamo essere a nostro agio con questa situazione e prepararci a questo ed essere pronti a lavorare e a fare un sacrificio. Ma ci saranno anche fasi di gioco in cui avremo il possesso e dovremo essere pronti a coglierle. Se crediamo alla vittoria? Certo, bisogna credere di poter vincere qualunque partita a cui si partecipa. Sappiamo cosa affronteremo, affronteremo un top team, ma crediamo di poter creare problemi a chiunque. È fantastico dare il benvenuto al Tallaght Stadium a ciò che è veramente la regalità del calcio. L’unico inconveniente dell’occasione è che i nostri fan non saranno lì a testimoniarlo. Questo è ciò che meritano i nostri tifosi, grandi serate come questa, ed è solo un peccato che non ci siano",