Commenta per primo

Secondo il Daily Mail il 35enne attaccante Andriy Shevchenko starebbe meditando di riciclarsi con un ruolo da allenatore, magari al Chelsea.
Il giocatore ucraino ha già espresso la possibilità di lasciare il calcio giocato al termine dei campionati europei e l'ipotesi che lo vedrebbe sulla panchina dello Stamford Bridge non sarebbe poi così improbabile.
L'ex milanista infatti è rimasto in buoni rapporti con Roman Abramivich, nonostante la stagione disastrosa nei Blues, ed ha frequentato spesso i campi londinesi per vedere gli allenamenti e monitorare i metodi. Inoltre Shevchenko ha già una casa nel Wentworth, Surrey, ereditata dalla sua esperienza proprio al Chelsea del 2009.