32
La recente acquisizione del 70% del pacchetto azionario del Valencia da parte del magnate di Singapore Peter Lim e la conseguente rinuncia (per ora) a investire nel Milan potrebbe portare ugualmente grossi benefici, a breve, nella costruzione della formazione rossonera in vista della prossima stagione. I rapporti tra il ricchissimo imprenditore asiatico e l'ad sportivo del Milan Adriano Galliani sono stati frequenti nelle scorse settimane, grazie anche all'intermediazione di importanti procuratori del panorama internazionale, e sono destinati a infittirsi nelle prossime.

SCONTO PER RAMI - In occasione dell'inaugurazione di Casa Milan, Galliani ha ribadito la volontà di imbastire una nuova trattativa con la società spagnola per acquistare a titolo definitivo il difensore francese Adil Rami, 28 anni e una delle poche note liete dell'ultima stagione con le sue 3 reti in 18 partite da gennaio ad oggi. Troppi i 7 milioni di euro pattuiti quattro mesi fa per il suo riscatto, i rossoneri chiedono un robusto sconto e, puntando proprio sui buoni rapporti con Lim e la volontà del giocatore di restare a Milano, si stanno adoperando per raggiungere un'intesa. Un'intesa che potrebbe essere allargata a un altro calciatore che non rientra più nei piani del Valencia e che in passato è stato un obiettivo di mercato del Milan. 
RITORNA CISSOKHO? - Parliamo del terzino sinistro Aly Cissokho (26), bocciato per questioni economiche nell'estate 2009 ma tornato prepotentemente nei piani del club di via Aldo Rossi nelle ultime ore. Il francese era a San Siro domenica scorsa, in occasione della gara tra Milan e Sassuolo, una presenze decisamente sospetta e che alimenta l'impressione che sulle corsie laterali la società meneghina è intenzionata ad intervenire concretamente. Quest'anno, Cissokho ha disputato solo 15 partite in Premier League in prestito al Liverpool, ma farà ritorno al Valencia, a cui è legato fino a giugno 2016. Con Abate ed Emanuelson in uscita, i soli De Sciglio (se resterà) e Constant non possono bastare al Milan, che potrebbe risolvere due rebus della difesa con una mossa sola.