112
Ha appena lasciato l'Italia, potrebbe ritrovarla nelle prossime settimane. Chris Smalling ha chiuso la sua avventura con la Roma, è tornato al Manchester United ma difficilmente resterà alla corte di Solskjaer. Non rientra nei piani dell'allenatore norvegese, l'idea dei Red Devils, ai quali è legato da un contratto in scadenza nel 2022, è quella di cederlo al migliore offerente, magari ancora in Italia, dove non mancano gli estimatori. La Roma, più di tutti, che non ha trovato l'accordo per il riscatto ma continua a lavorare sotto traccia per riportarlo nella Capitale, e l'Inter, a caccia di un nuovo volto in difesa.

RICHIESTA - Come scrive oggi La Gazzetta dello Sport Smalling ​piace molto ai nerazzurri, Marotta-Ausilio ci stanno provando, dopo le difficoltà riscontrate con la Fiorentina per arrivare a Milenkovic. I buoni rapporti con gli inglesi, dai quali sono arrivati Lukaku e Sanchez, possono fare la differenza per arrivare a una fumata bianca, ma il prezzo per ora non è giusto. Lo United voleva 20 milioni (+5 di bonus) dalla Roma e chiede gli stessi soldi all'Inter.