"Mourinho è incredibile, sa gestire tutte le situazioni". Wesley Sneijder riempie di elogi il suo ex allenatore. Il centrocampista olandese dell'Inter ha dichiarato in un'intervista al settimanale France Football: "Una volta mi ha detto 'Wesley hai l'aria stanca, prenditi qualche giorno di riposo e vai al sole con tua moglie'. Tutti gli altri allenatori mi parlavano solo di allenamenti, invece lui mi mandava al mare. Così sono partito per Ibiza tre giorni e, quando sono tornato, ero disposto a uccidere e morire per lui. Per Mourinho la cosa più importante non è tanto l'allenamento, ma il recupero. Quando giocavamo solo la domenica, lavoravamo come dei matti durante la settimana: fisico e tattica, capitalizzavamo per il seguito".

"E' difficile fare paragoni tra due allenatori diversi, ci vuole tempo per abituarsi. Anche Benitez sta facendo un buon lavoro, ma è stato molto sfortunato con i tanti infortuni".