Commenta per primo
E' l'anno di Wesley Sneijder. Un anno che potrebbe diventare d'oro. Oro come la coppa del Mondo che potrebbe alzare al cielo di Johannesburg domenica sera. Oro come il pallone, inteso come trofeo, che potrebbe (e dovrebbe) conquistare a fine anno come miglior giocatore del mondo. (D') oro come il contratto che è pronto a rinnovare con l'Inter. Sneijder sta vivendo la sua migliore stagione da professionista, dodici mesi ricchi di vittorie, coppe e soddisfazioni. Tutti vissuti da protagonista. Ecco perchè dopo il Real Madrid, che si sta ancora mangiando le mani, anche il Manchester United ha fatto un tentativo per portare il genio olandese all'Old Trafford.  Una proposta importante, per nulla timida: 40 milioni di euro.
Una cifra, che con i tempi che corrono, vale doppio, anche per Moratti, sempre attento a fare affari. Ma inutile, perchè Weasley Sneijder non è in vendita. Questa è la posizione dell'Inter, che è pronta a blindare il suo gioiello fino al 2015, un rinnovo biennale con un ritocco degno per uno dei giocatori più forti in circolazione. La conferma arriva dalle parole dell'agente del giocatore Soren Lerby al De Telegraaf :"Wesley potrebbe rimanere fino al 2015. Dopo il Mondiale andremo a Milano e ci siederemo attorno a un tavolo con i dirigenti".