13
Meno di venti ore. Tanto è durata la gita di Ola Solbakken a Roma.  L’attaccante del Bodo, come anticipato da calciomercato.com è atterrato ieri mattina all’aeroporto di Ciampino con un jet privato e si è concesso una toccata e fuga nella Capitale assieme al suo procuratore. Già in serata era tornato in Norvegia. Dalla Roma non confermano l’incontro "ufficialmente" ma non si esclude un appuntamento con Tiago Pinto. I giallorossi seguono l’attaccante da mesi e avrebbero anche un accordo di massima per portarlo a Trigoria il prima possibile. Più complicato concludere la trattativa con il Bodo  ha garantito che resterà in Norvegia almeno fino al termine dei preliminari di Champions. Il giocatore, in realtà, dal 1 luglio può già accordarsi con un nuovo con un nuovo club perché ha il contratto in scadenza al 31 dicembre 2022, da definire se il Bodo accetterà di cederlo in estate passando all'incasso, o aspettare direttamente l'inizio del 2023. Non è da escludere anche un incontro col Napoli nella sede della Filmauro visto che anche Spalletti lo ha monitorato in questa stagione.