A margine della presentazione della terza maglia del Torino, il centrocampista granata Roberto Soriano ha svelato alcuni particolari della trattativa che lo ha portato al Torino. “Ero a casa mia, il mio agente mi ha chiamato dicendomi che era arrivata un’offerta del Toro. Era il penultimo giorno di mercato e gli ho detto subito: va bene, cosa devo fare? Mezz’ora dopo avevo già preparato le valigie per venire. Mi hanno cercato altre squadre? Appena mi ha chiamato il Torino ho chiamato De Silvestri, che mi ha detto di venire. Non ci ho pensato due volte".

Soriano ha poi parlato delle sue prime impressioni dell'ambiente granata: "Le prime impressioni che ho avuto sono state molte positive, ho gicoato tante volte contro il Torino da avversario, in un certo senso conoscevo già i tifosi, sentirli al nostro fianco è ancora più bello".

Poi su Mazzarri: "Dove preferisco giocare? Nel 3-5-2 o 3-4-2-1 potrei fare o l’interno o la mezzapunta, lì potrei dare il 100%. Con Mazzarri lavoro bene: è un allenatore molto preparato, alla Sampdoria ero in Primavera quando lui allenava la prima squadra e ci siamo conosciuti poco. Cura molto la fase difensiva, e infatti se riusciamo a farla bene, la squadra funziona".