1
Intervenuto ai microfoni di Mediaset, l'ex portiere, Stefano Sorrentino, esprime il proprio parere sull'Inter. 

“Eriksen? Conte avrà le sue motivazioni se il danese non gioca: che siano fisiche, mentali o di simpatia noi non lo sapremo mai. È chiaro che uno tra lui e Nainggolan, a un certo punto della partita, possono entrare per dare un segnale. L’Atalanta è una squadra fisica, che ti attacca. Nainggolan avrebbe potuto dire la sua. Secondo me si è rotto qualcosa all’Inter. C’è qualcosa che non mi quadra. Troppe partite non chiuse. È pur vero che se Vidal o Sanchez fanno il 2-0 la partita è chiusa. Quando parliamo di dettagli, sappiamo che sono quelli a fare la differenza”.