2
Al centro dei rumors di mercato da diverse settimane, il difensore classe '91 del Southampton Virgil van Dijk è tornato a parlare della sua situazione: "Sono insultato dalle notizie sul fatto che mi sia rifiutato di allenarmi negli ultimi giorni. Non ho avuto alternative dopo aver subito l'ingiusta sanzione della sospensione del mio stipendio per due settimane. Ho parlato più volte, negli ultimi 6 mesi, con i rappresentati del club, con l'ex allenatore Puel e con l'attuale tecnico Pellegrino e ho manifestato il mio desiderio di andarmene per accettare una nuova sfida. Sono un calciatore ambizioso e voglio tornare a confrontarmi sul palcoscenico europeo; sono rimasto frustrato dalla scelta del club di non cedermi". Sul giocatore olandese ci sono da tempo Chelsea e Liverpool.