Commenta per primo
Ha presentato in conferenza stampa la gara di domani al Friuli tra Udinese e Spal, Leonardo Semplici. Il tecnico degli emiliani ha analizzato le difficoltà dei biancazzurri che ricoprono mestamente l'ultima posizione in classifica ma che, ammette, sono pronti a reagire con carattere.

ERRORI CONTRO LA SAMP - "Moralmente è stata una settimana particolare:abbiamo cercato di analizzare certi aspetti. I nostri tifosi ci chiedono delle risposte. Contro la Sampdoria in casa abbiamo provato a creare le basi per vincere la partita ma non ci siamo riusciti. Perdere è stata una beffa, sono stati commessi diversi errori individuale. Per quello che abbiamo costruito la Samp non abbiamo meritato di perdere".

MARGINI DI MIGLIORAMENTO - ​"Crediamo di avere margini di miglioramento: lo stesso Floccari, che ha 38 anni, può migliorare in alcune aspetti. Il livello può crescere, non solo nella fase di non possesso ma anche in quella realizzativa".

CONSAPEVOLEZZA - "La sconfitta con la Samp non ci voleva, soprattutto dopo una buona prestazione. La prestazione non era stata così negativa e da lì bisogna ripartire. Dobbiamo stare vicino a questi ragazzi. Deve crescere la consapevolezza rispetto ad alcune situazioni in cui, rispetto all'anno scorso, abbiamo mollato la presa".

DI FRANCESCO E FELIPE - ​"Di Francesco è convocato anche se non credo che possa essere utilizzato, la sosta per le nazionali sarà fondamentale per riportarlo in condizione. Per Felipe può essere una buona occasione per rientrare ed aiutarci".