Commenta per primo
Si sono visti venerdì scorso al centro sportivo viola ufficialmente per farsi gli auguri di Natale ed il direttore tecnico viola ne ha approfittato per congratularsi con l’ex allenatore della Primavera gigliata per il neo incarico da allenatore della Spal; ma Eduardo Macia e Leonardo Semplici ne hanno approfittato anche per sondare possibili strategie di mercato fin dalla prossima sessione invernale di mercato, con il mister della formazione di Ferrara che ha provato a capire se vi siano dei margini per portare nel gennaio prossimo alcuni elementi dell’attuale prima squadra del settore giovanile della Fiorentina, nella rosa a sua disposizione. Le indicazioni portano ai nomi del centrocampista Jacopo Petriccione e dell’attaccante Cedric Gondo. Macia però, che già si era consultato su questo fronte con il tecnico attuale della Primavera gigliata, Federico Guidi, al momento ha posto un veto in quanto l’ambizione della formazione capitanata quest’anno proprio da Jacopo Petriccione, che ha chiuso il proprio girone d’andata in campionato in testa, ed ha il rendimento migliore di tutta la categoria, al pari dell’Inter, inserito nel raggruppamento A, è quello di provare a fare molto bene sia nel prossimo Torneo di Viareggio che nelle finali di fine anno. Quindi se ne riparlerà di eventuali arrivi alla Spal da Firenze a fine anno, ma con Semplici sulla panchina degli estensi si è aperto un canale privilegiato fra la Fiorentina ed il club di Lega Pro emiliano.