Commenta per primo

"Grazie, ma...". Un anno dopo il suo addio alla Roma, Luciano Spalletti risponde a Francesco Totti. L'allenatore dello Zenit San Pietroburgo neo campione di Russia ha dichiarato in collegamento telefonico con Sky Sport24: "Lo ringrazio per i complimenti che mi ha fatto sul suo sito, anche se avrei preferito che avesse detto qualcosa in meno quando sono andato via... Comunque va bene così".

Il riferimento è a un'intervista di Totti a 'Rivista Romanista', in cui il capitano giallorosso commentò: "Le dimissioni di Spalletti erano inevitabili, non riusciva più a farsi capire da noi e ormai c'era qualche problema col gruppo. Visti i risultati ottenuti con Ranieri, direi che ne è valsa la pena. Io sono permaloso e le sue battute mi davano un po' fastidio, lui era convinto che io abbia bisogno di essere spronato".