1
L'onestà di Spalletti fa il pari con l'ennesimo generoso rigore assegnato alla Roma. O quasi.