1
Battere il Milan significherebbe dare una consistente accelerata verso un posto in Champions, ma Spalletti smorza gli entusiasmi, forse perché scottato da una crisi durata troppo a lungo. Questo è quanto scrive la Gazzetta dello Sport. 

«Non siamo ancora guariti», racconta Luciano Spalletti, che deve evitare che l’ottimismo diventi eccessivo entusiasmo. Battendo il Milan potrebbe anche ritrovarsi al terzo posto, con il sorpasso sulla Roma che ha una partita in più. Però la consapevolezza nasce anche da una squadra che il tecnico sembra aver ritrovato: quarta gara senza prendere gol, non succedeva in A da novembre 2015. Otto reti segnate nelle ultime due partite, sei di Mauro Icardi e due di Ivan Perisic. Il croato sta riproponendo la sua esuberante versione autunnale, quando l’Inter era in testa e magari aveva illusioni di scudetto. Adesso le ha saggiamente abbandonate, già il terzo posto varrebbe quasi come un titolo”.