2

Intervistato dal sito Laola.tv al termine della gara persa dalla sua Nazionale Under 21 contro la Spagna per 6-2, il difensore austriaco Lukas Spendlhofer ha parlato anche dell'Inter, club proprietario del suo cartellino. 'La società mi è venuta incontro e abbiamo potuto decidere insieme, per me è stato molto importante - ha dichiarato il giocatore, da luglio in prestito al Varese -. L'Inter crede in me, è per questo che ho firmato un contratto piuttosto lungo. Il club nerazzurro mi è entrato nel cuore, adesso però devo dimostrare il mio valore in serie B: quest'anno non sarei stato ancora pronto per la prima squadra. A Varese mi trovo bene: non ho giocato la prima partita, ma ora ho trovato posto in squadra e spero naturalmente di continuare così. A fine stagione decideremo se sarà il caso o meno di prolungare il prestito di un anno'.