75
Dan Friedkin esulta. L'Assemblea capitolina ha infatti votato favorevolmente la revoca dell'interesse pubblico sullo stadio di Tor di Valle. Diciannove i consiglieri presenti (tra cui la sindaca Virginia Raggi), di cui diciassette favorevoli. L'impianto progettato da Pallotta e da Euronova nel 2012 finisce ufficialmente nel dimenticatoio. Immediate le parole di Virginia Raggi, arrivate tramite social: "Oggi ok Assemblea capitolina a revoca Tor di Valle. Ora possibile nuovo progetto stadio della Roma. Si apre nuovo capitolo per rilancio città".

SCENARI - Si apre dunque un'altra parentesi per la Roma, che con i Friedkin può finalmente mettersi al lavoro sul nuovo progetto che sarà meno esteso e, come spiegato dal Ceo Fienga, più adatto al momento storico caratterizzato dalla pandemia. Verrà adesso scelta una nuova area per lo stadio della Roma: favorita Pietralata, ma restano in corsa anche Ostiense e il Gazometro.