Commenta per primo

Le jeux sont faits. Il novo Cda della Roma sarà composto da 13 membri. Si attende a breve il comunicato ufficiale della società. Gli otto della parte americana saranno DiBenedetto, Pallotta, Ruane, D'Amore, Tacopina, Fenucci, Baldissoni e quell'uomo misterioso, amico fidato del presidente, il cui nome è stato svelato: è Andrea Gabrielle, grande appassionato di calcio. Fondatore e pro­prietario del fondo Neptune Web, di Boston, cono­scenze importanti anche in Italia: ha seguito affari a Fi­renze e Torino.

In qualità di rappresentanti della quota Unicredit invece figurano Fiorentino, Cappelli, Mingrone, Marra (unico reduce della vecchia gestione) e Benedetta Navarra, avvocato dello studio legale Graziadei, tifosissima della Roma, sabato presente allo stadio per Roma-Atalanta. La nomina ufficiale dei consiglieri è prevista al­l'assemblea degli azionisti del 27 ottobre. Da quel giorno inizieranno le grandi manovre per la realizzazione dello stadio di proprietà.

Nel frattempo alcuni viaggi d'istruzione. Ieri sera un uomo molto influente nella Roma del futuro era presente in tribuna allo Juventus Stadium. C'è da scommettere non soltanto per osservare il big match da posizione privilegiata: considerata l'occasione, avrà sicuramente preso qualche appunto. DiBenedetto invece è in partenza per Londra, dove parteciperà un convegno sul fairplay finanziario allo Stamford Bridge, stadio rinomato per l'eccezionale livello di sicurezza, tema oltretutto discusso sabato scorso con il questore Tagliente in riferimento allo stadio Olimpico.