40
Megan Rapinoe, centrocampista della Nazionale statunitense, è la vera protagonista del Mondiale di calcio femminile, con cinque gol realizzati. Sue Bird, la fidanzata della calciatrice americana, ha però attaccato il presidente degli USA Trump, che più volte ha contestato la decisione della calciatrice di non cantare l'inno, come gesto di protesta nei confronti dell'attuale governo, ai microfoni di The Player's Tribune: "Suppongo che il presidente debba davvero odiare la mia fidanzata, visto che scarica odio nei suoi confronti mentre lei difende il calcio e lo sport femminile, l'uguaglianza salariale, l'orgoglio gay e l'amore vero. Al tempo stesso è decisiva per la nazionale"