12
Nicolò Maja è l'unico superstite della strage di Samarate compiuta dal padre Alessandro, nella quale il professionista ha ucciso la moglie Stefania e la figlia Giulia, ferendo gravemente il ragazzo, le cui condizioni rimangono critiche e stabili in ospedale. Durante "La Vita in diretta" su Rai 1 è stato mostrato un videomessaggio che la squadra del cuore di Nicolò, il Milan, ha realizzato per fargli sentire tutta la propria vicinanza. 

LE PAROLE DI PIOLI
- Il tecnico Stefano Pioli, affiancato da tutti i suoi giocatori, si è rivolto in questi termini al ragazzo sopravvissuto alla strage, che sta lottando ancora per riprendersi: “Ciao Nicolò, sappiamo che stai passando un momento delicato, ma che sei forte e reagirai. Ci ritroveremo insieme molto presto. Forza Nicolò!”.