Commenta per primo
"Abbiamo giocato bene, e nel primo tempo eravamo superiori. C'è un prima e dopo il gol che abbiamo preso. Ci sono stati due errori che hanno drammaticamente cambiato l'esito della partita. Da quel momento abbiamo perso lucidità e concentrazione, e ora non posso fare altro che felicitarmi con l'Argentina". Così il ct del Messico Javier Aguirre nel dopo-partita della sfida degli ottavi persa contro gli argentini. "Non voglio parlare dell'arbitro - dice poi Aguirre - però il suo errore poi ci è costato anche il secondo gol, perchè la sua decisione ci ha deconcentrati, ed il secondo gol è il prodotto del primo. Ma ora per questa coltellata non dobbiamo rivoluzionare il calcio messicano, che rimane forte. Ho detto ai miei di andare calmi con le dichiarazioni, il calcio è anche questo e gli arbitri devono prendere decisioni in un secondo. Ci è mancata la forza mentale di reagire ad un errore, non nostro, del genere".

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA SEZIONE 'SPECIALE MONDIALI'