Commenta per primo

Poteva essere il giorno della gloria, è stato invece quello del rammarico. Il Sudafrica non va oltre l'1-1 nel match inaugurale del Mondiale, contro un Messico bello solo a metà. La prima, dove gli uomini di Aguirre hanno giocato un bel calcio e segnato un gol, poi annullato per posizione di fuorigioco di Carlos Vela. Nella ripresa la musica è cambiata, con i Bafana Bafana più propositivi e concreti. Al 55' il gol del vantaggio con una sassata del centrocampista dei Kaizer Chiefs Siphiwe Tshabalala.

Ma dopo un errore clamoroso sottoporta di Modise, il Messico ha prima impegnato Khune con un sinistro velenoso di Dos Santos, poi al 78' ha trovato il gol del pareggio con l'eterno Rafa Marquez. Nel finale palo clamoroso di Mphela, a Perez battuto. Finisce con un punto a testa e l'amaro in bocca per un Sudafrica che, statene certi, renderà la vita difficile sia a Francia che a Uruguay.

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA SEZIONE 'SPECIALE MONDIALI'