Commenta per primo

Per andare all'Olimpiade di Londra 2012, nell'ultima sfida del Girone Finale, l'Argentina doveva segnare sei gol alla Colombia e sperare nella sconfitta del Brasile contro l'Uruguay, che guidava la classifica a 90 minuti dalla fine del torneo. Gli uomini di Perazzo, con Iturbe inizialmente in  panchina, battono Cardona e compagni ma solo 2-0 (gol di Ferreyra e Zuculini) e dicono addio a Londra 2012. Per la prima volta da Sidney 2000 l'Argentina non giocherà l'Olimpiade.

A Londra voleranno Uruguay e Brasile: Neymar e compagni, dietro di un punto prima dello scontro diretto, stravincono 6-0 e conquistano il terzo campionato sudamericano under 20 di fila, l'undicesima della storia. Il talento del Santos segna 2 gol (9 reti totali, meglio di Adailton che nel 1997 ne aveva segnati 8), Lucas del San Paolo ne fa 3, Danilo completa lo score. Vince il più forte, la migliore squadra del torneo.

Nell'ultima sfida in programma l'Ecuador, a cui bastava un pareggio, batte 1-0 il Cile grazie al gol di Dixon Arroyo le stacca il biglietto per il Mondiale di categoria (con Brasile, Argentina e Uruguay), in programma in estate in Colombia. Dove il Brasile sarà ancora la squadra da battere.