8
Un summit per ripartire. Come scrive gianlucadimarzio.com Mancini è a colloquio con Thohir in un hotel del centro di Milano, la sua idea è quella di continuare a costruire il futuro del club, ma chiede alla società fatti concreti sin da subito: vuole che nei prossimi 15-20 giorni vengano gettate le basi per il futuro, che come ha ribadito più volte si aspetta che sia nuovamente ai vertici, sia in Italia sia in Europa. La sconfitta di ieri ha lasciato il segno e l’allenatore vuole garanzie concrete ed immediate, a cominciare proprio dal nome caldo delle ultime settimane, ovvero Yaya Touré, giocatore a cui è legato da un rapporto speciale e con cui porta personalmente avanti i contatti da tempo.