Commenta per primo

Un punto in cinque gare sono più che sufficienti per far traballare la panchina del Sunderland su cui siede Paolo Di Canio. Stando a quanto riporta il Daily Mail la dirigenza del club inglese ha già dato un ultimatum all'ex attaccante della Lazio che avrebbe a disposizione due partite per invertire il trend negativo. Se Di Canio non dovesse riuscire nell'impresa, a sostituirlo potrebbe essere un altro tecnico italiano, Roberto Di Matteo