La Cataliotti Football Workshop ti aspetta a MILANO, nelle giornate del 5 e del 6 settembre, per un nuovo SUPER CORSO PER LA PREPARAZIONE ALL’ESAME PER DIVENTARE PROCURATORI SPORTIVI!

Con grande ENTUSIASMO viene ripresa l’attività formativa di preparazione agli esami per il conseguimento del titolo di procuratore sportivo.

Il fiore all’occhiello dei nostri servizi è, infatti, sempre stato rappresentato dalCorso per aspiranti agenti FIFA (figura sostituita da quella del procuratore sportivo), articolato in 4 giornate e sperimentato nelle precedenti edizioni con ottimi risultati. Numerosi agenti FIFA sono stati formati dai docenti della nostra scuola di formazione (in una sessione d’esame ricordiamo che ben 34 candidati su 40 superarono l’esame!) negli anni precedenti alla c.d. deregulation entrata in vigore il 1° aprile 2015 (liberalizzazione che ha consentito, negli ultimi tre anni, a chiunque di registrarsi come procuratori sportivi presso l’elenco tenuto dalla FIGC senza dover sostenere e superare alcun esame di abilitazione).

Oggi, a distanza di tre anni dalla suddetta liberalizzazione, la regolamentazione di accesso all’attività di procuratore sportivo è stata nuovamente riformata con l’approvazione il 30.11.2017 di un emendamento della Legge di bilancio 2018 che ha reintrodotto l’obbligo di superare una prova abilitativa cui avranno accesso solo coloro in possesso del diploma di diploma di istruzione secondaria di secondo grado o di titolo equipollente. La riforma è stata recentemente attuata attraverso il  Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri approvato il 13 aprile 2018 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 4 maggio del 2018.

In definitiva, come si diventa procuratori sportivi?

Attraverso il superamento di un esame di abilitazione che si articolerà in una<>che si dovrà sostenere presso il CONI e in una<>che si svolgerà innanzi alla FIGC.

Il superamento della prova generalesarà subordinato a una verifica di conoscenza del diritto dello sport e, in particolare, l’esame avrà ad oggetto la disciplina del professionismo sportivo, lo Statuto del Coni, i principi di Giustizia Sportiva del Coni e il Codice di Giustizia Sportiva del Coni.

Il superamento della prova specialesarà, invece, subordinato alla verifica della conoscenza delle Norme della FIGC, come lo Statuto Federale, il Codice di Giustizia Sportiva e i Regolamenti in materia di tesseramenti.

L’obiettivo del corsoè quello di spiegare in due giornate full immersion di lezioni frontali (16 ore di aula) gli aspetti principali delle normative oggetto d’esame con l’ausilio di slide riassuntive e brevi esercitazioni attitudinali. Sarà, inoltre, suggerito un sistema di studio, già collaudato nelle scorse edizioni dei nostri corsi, finalizzato all’apprendimento analitico di tutti gli argomenti illustrati in aula.

A ridosso delle prove d’esame(sia presso il CONI che presso la FIGC)saranno organizzate, presso le nostre sedi,due giornate dedicate alle simulazioni d’esame, i cui programmi saranno pubblicati su questo sito non appena saranno disponibili le date delle prove abilitative. Le simulazioni, che serviranno ai candidati per saggiare la propria preparazione a ridosso degli esami, saranno conformi alle modalità di svolgimento delle prove abilitative stabilite dal Coni e dalla Figc.

Le nostre prove di simulazione saranno organizzate e dirette daMassimo LanotteProfessore di Diritto del lavoro nell’Università di Modena e Reggio Emilia e avvocato giuslavorista del Foro di Reggio Emilia.

Autore di numerose pubblicazioni in tema di diritto del lavoro su autorevoli riviste giuridiche nazionali e internazionali, è anche esperto di diritto sportivo e, in particolare, di controversie in materia di rapporti di lavoro sportivo. Vanta diverse partecipazioni come docente di diritto sportivo nei nostri precedenti Corsi di preparazione agli esami per diventare agenti FIFA. In occasione delle prove di simulazione il Prof. Massimo Lanotte dispenserà numerosi ulteriori utili consigli per affrontare al meglio gli esami. La partecipazione alle giornate delle simulazioni d’esame è riservata solo a coloro che avranno preso parte alle due giornate di spiegazioni teoriche con l’avvocato e procuratore sportivo Jean-Christophe Cataliotti che, ricordiamo, superò nel lontano 2001 l’esame di idoneità risultando, nella sessione d’esame invernale, uno dei 73 candidati idonei su 800.

Nel corso del workshop sarà, anche, presentato il NUOVO libro di JEAN-CHRISTOPHE CATALIOTTI: “Procuratore Sportivo. Il manuale per saperne di più” (Mursia Editore).


 

Il corso si terrà presso gli uffici del Milano Business Center in Via  Mauro Macchi, n. 8 distante 500 metri a piedi dalla stazione centrale di Milano.

Nella quota di partecipazione delle due giornate sono compresitutti i materiali didattici aggiornati.

A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione.

Le iscrizioni sono aperte. Max partecipanti: 30.

Titolo di studio richiesto (minimo): diploma di maturità

Clicca qui per iscriverti