236
Il Chelsea batte il Villarreal ai rigori e si aggiudica la Supercoppa Europea 2021. Si gioca in Irlanda del Nord, a Belfast. Il club inglese aveva perso le precedenti tre volte questa competizione che non vinceva dal 1998, quando sconfisse il Real Madrid a Monte Carlo. Dove Lukaku ha fatto tappa prima di volare a Londra dopo aver lasciato Milano e l'Inter, mentre il dirigente giallorosso Tiago Pinto è in missione in Inghilterra per convincere Abraham ad accettare l'offerta della Roma e unirsi alla corte di Mourinho al posto di Dzeko, già passato in nerazzurro. 

Tuchel può contare sulla rosa al completo, invece Emery deve fare a meno degli infortunati Chukwueze e Parejo. Arbitra il russo Sergei Karasev, assistito dai connazionali Igor Demeshko e Maksim Gavrilin col bielorusso Aleksei Kulbakov quarto uomo. 
Ziyech sblocca il risultato, poi è costretto a uscire per un infortunio alla spalla. La reazione degli spagnoli è affidata ai due Moreno: Albert prende la traversa, Gerard colpisce il palo. Nella ripresa Jorginho entra al posto di Kanté e il Villarreal pareggia i conti con Gerard Moreno.
Ai calci di rigore sbagliano Havertz da una parte e Mandi dall'altra, così si va avanti a oltranza. Alla fine risulta decisivo l'errore dal dischetto dell'ex napoletano Albiol: para Kepa, fatto entrare da Tuchel al posto di Mendy alla fine dei tempi supplementari.