Commenta per primo
Un Vladimir Petkovic deluso e amareggiato si presenta in conferenza stampa dopo la sconfitta per 2-0 della sua Svizzera contro il Portogallo. "Non abbiamo combattuto la nostra guerra. Siamo stati oltremodo passivi, se ad una squadra come il Portogallo lasci tanto spazio, ti complichi la vita da solo, come si è visto in occasione del primo gol. In queste occasioni non si dovrebbe avere alcun tipo di timore".