29
Juve-Napoli del 3 novembre 1985, gli azzurri attaccano e Scirea atterra in area Bertoni. Gamba tesa, punizione a due. Sul pallone ci sono Pecci e Maradona, Diego vuole provare un tiro impossibile. "Non passerà mai" si preoccupa il compagno. Maradona poteva. Maradona può. Contro ogni legge della fisica quel pallone supera la barriera ed entra in porta: "Dopo 35 anni continuo a dire che quel gol me l'ha fatto Maradona, non Piripicchio - racconta oggi Stefano Tacconi, nella nostra intervista - per me è stato e sarà sempre un onore. Il portiere cerca di prenderla, ma fondamentalmente sta lì per prendere gol". 

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM