2

Prosegue la carrellata di personaggi del campionato francese che Calciomercato.com analizza assieme a Mauro Mirko Masoni, consulente tecnico nel passato di Foggia, Martina, Palazzolo e Taranto e attualmente collaboratore di una società del massimo campionato svizzero. E oggi vi parliamo di Kalilou Traorè: "Per rendere l'idea della forza di questo ragazzo sarebbe utile pensare a una diga resistentissima. 192 centimetri di prestanza fisica posizionati davanti alla difesa a rompere il gioco degli avversari e a ripartire. 24 anni, gioca preferibilmente in un centrocampo schierato "a due" con funzioni di mediano dai piedi particolarmente buoni e sensibili o nell'ormai collaudato 4-1-4-1, lui fa reparto con i suoi ottimi tempi difensivi e permette ai cinque uomini deputati a offendere a farlo con le spalle coperte. Ottima tecnica, destro, gioca preferibilmente corto anche se non disprezza le verticalizzazioni immediate con calcio lungo. Dà il meglio di sè nel recupero dei palloni sulla propria trequarti e nell'impostazione semplice. Sfrutta al meglio la sua altezza sia nelle rimesse avversarie, sia nei calci da fermo: rappresenta un riferimento sia in quelli a favore che in quelli contro. Tredici presenze e un gol nella nazionale maliana. Contrattualizzato nel Sochaux fino a giugno del 2015".